Trekking

La Lago Maggiore ZIPline è l’emozione del volo, ma anche una bella occasione per trascorrere una giornata immersa nella natura.

Tanti gli spunti e le opportunità per completare la giornata, tra i quali la possibilità di scoprire e percorrere un’ampia rete di sentieri di varia difficoltà.

Scopri di più sugli itinerari proposti e scegli quello che fa per te, alla scoperta degli incredibili panorami della Valle Intrasca tra monti e lago.

info e costi
info e costi

Scopri Itinerari

Escursioni Guidate

Organizza una Giornata di Gruppo

Scopri itinerari di trekking

Di seguito trovi una selezione di itinerari che puoi percorrere alla scoperta del territorio della Valle Intrasca. Scegli quello che fa per te.

Puoi trovare percorsi estremamente panoramici con vedute magnifiche sul Lago Maggiore, puoi scoprire sentieri immersi nei boschi della Valle, puoi percorrere gli itinerari di accesso al Parco Nazionale Valgrande, l’area wilderness più grande d’Italia.

Morissolino e Morissolo, il sentiero delle emozioni

Lungo le fortificazioni militari della Linea Cadorna raggiungerai le due vicine cime del Morissolino e del Morissolo da cui godrai di un panorama tra i più spettacolari del Lago Maggiore.
Dalla cima del Morissolino si ammirano, in un solo colpo d’occhio, 50 chilometri di Lago Maggiore: imperdibile!
Il Monte Morissolo è caratterizzato dalla presenza di un fitto reticolo di mulattiere militari, trincee, postazioni d’artiglieria e punti d’avvistamento, realizzati nel 1916 con funzione difensiva contro un eventuale attacco tedesco attraverso la Svizzera.
Da non perdere la visita alle “Cannoniere” recentemente recuperate e dotate di un sistema di illuminazione: emozionante sarà passare dai sentieri in roccia a picco sul lago alle fresche grotte e addentrarsi in sicurezza fino alle postazioni di tiro rivolte verso la Svizzera.

Il Monte Spalavera, la montagna contesa

La cima del monte Spalavera, 1533 mslm, è un luogo di eccezionale panoramicità rinomato per il grandioso giro di orizzonte.
Per raggiungerla si percorrono strade militari tra un bosco rado di betulle, antichi pascoli e faggete.

Si possono ammirare i resti di trincee e camminamenti che discendono in grotte scavate nella montagna, opere militari del secolo scorso, una “Casermetta” ed un osservatorio militare nascosto tra i faggi.

Aurano e il giro dei “curt”, attorno alla Lago Maggiore ZIPline

Lungo questo percorso circolare, con partenza e arrivo a località Segletta presso la Lago Maggiore ZIPline, incontrerai una successione di testimonianze ambientali e culturali che caratterizzano l’intera Valle Intrasca.

I “curt” sono da sempre gli alpeggi vicino all’abitato, che per Aurano erano l’unica possibilità di pascolo, ora sopra di esse passa la Lago Maggiore ZIPline.

Il sentiero attraversa un mondo affascinante, fatto di faggi monumentali e ruscelli di acqua freschissima: siamo nel cuore della Valle Intrasca dove un tempo la vita era scandita dai richiami tra gli alpeggi.

Da Colle a Folungo, la strada militare per tutta la famiglia

Questo itinerario a “otto” si sviluppa sulla strada militare pianeggiante recentemente recuperata che si sviluppa tra scorci emozionanti e splendidi panorami sul Lago Maggiore, la Pianura Padana, il Monte Rosa e le Alpi Svizzere.

Il Monte Bavarione, la dolce montagna

Il monte Bavarione è la montagna più dolce tra quelle che caratterizzano la testata della Valle Intrasca, dai morbidi crinali ed i pascoli dal verde intenso. Il panorama che si ammira dalla cima è di una dolcezza struggente: davanti agli occhi le Alpi Svizzere, la Val Cannobina ed il Lago Maggiore. La salita verso la cima è una continua sorpresa: le trincee, i piazzali delle cannoniere, le piccole grotte, i poderosi muri di sostegno, tracce dei manufatti militari della Linea Cadorna.

La salita al Monte Zeda e la mirabile vista sul Lago Maggiore

Lungo la strada militare più elevata del Lago Maggiore, a cavallo della cresta rocciosa che separa la Valle Intrasca dalla Valle Cannobina salirai alla vetta “della Zeda” dove ti aspetta un panorama che abbraccia l’orizzonte dal Monte Rosa alle Alpi Svizzere, passando dalla selvaggia Val Grande giù fino al Lago Maggiore, alla Pianura e oltre…

Il primo tratto di strada è sulla strada militare che sale con una serie di tornanti sino a Pian Vadà. Da qui la strada militare diventa un comodo sentiero pianeggiante che conduce a Piè Zeda e porta, con ripida salita, alla cima del Monte Zeda.

Escursioni Guidate

I sentieri che ti suggeriamo sono facilmente percorribili ed alla portata di tutti, ma organizzare un’escursione più strutturata con l’accompagnamento di una guida è l’occasione per conoscere più a fondo questo bellissimo territorio ed approfondire aspetti storici, paesaggistici, naturalistici e culturali.

Qui trovi i contatti di alcune guide escursionistiche con cui collaboriamo che potranno proporti delle attività adeguate alle tue esigenze.

  Telefono Email
Davide Zaccheo +39 347 3113077 davide-zaccheo@libero.it
Elia Sacchelli +39 391 4229841 info@eliasacchelli.com
Federico Segantin +39 347 2624333 farbentrek@gmail.com

Vuoi organizzare una giornata di gruppo (famiglia, amici, team building…)?

Possiamo aiutarti a pianificare la tua giornata speciale con la famiglia, gli amici o i colleghi proponendoti un programma adeguato alle tue esigenze: abbina l’attività di trekking (con una guida o semplicemente ricevendo le indicazioni per il percorso più adatto) all’esperienza con la ZIPline o ad un aperitivo, un pranzo o una merenda presso il Bar Ristorante La Batùa.

Per trovare la soluzione che fa per te, compila il form e comunicaci le tue esigenze.
Riceverai a breve la nostra migliore proposta.

Con o Senza Guida?

Volete volare anche con la ZIPline?

Volete un’offerta del Bar Ristorante La Batùa?

12 + 6 =